Il punto sul campionato.

13/12/2016 13:38:29 and

(fonte FIPIC)

Giornata importante nel campionato di Serie A di basket in carrozzina quella che si è disputata sabato 10 dicembre, la penultima prima della fine del girone di andata.

Primi verdetti già in archivio, con Porto Torres che incamera la settima vittoria consecutiva e mette al sicuro la testa di serie numero uno in vista della Final Four di Coppa Italia (in programma nel primo weekend di marzo), la UnipolSai Briantea 84 Cantù che vince lo scontro diretto con la DECO Group Amicacci Giulianova e il S. Stefano Banca Marche che conquista la prestigiosa qualificazione alla fase finale della coppa nazionale.

Bella e importante poi la vittoria in trasferta del Santa Lucia a Padova che permette ai romani di fare un notevole balzo in avanti in classifica.

La giornata si è aperta con la capolista GSD Porto Torres che ha conservato la propria imbattibilità stagionale ottenendo la settima vittoria in fila sul campo della Cimberio HS Varese. Largo il punteggio finale (89-46), come sempre sugli scudi l’attacco sardo, con l’ennesima prestazione superlativa di Matt Scott (32 punti, 12 rimbalzi e 8 assist), ben coadiuvato da un George Bates da 20 punti e dal sempreverde Fabio Raimondi (13 punti in 26 minuti). Terza sconfitta consecutiva invece per Varese, nonostante la bella partita dell’azzurro Francesco Roncari (15 punti con 6/9 da campo).

Ad inseguire Porto Torres sono rimasti i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù, che hanno vinto lo scontro diretto (73-48) con quella che era l’altra squadra seconda in classifica, la DECO Group Amicacci Giulianova. I brianzoli, davanti al loro numeroso pubblico, hanno giocato forse la migliore partita della stagione, trovando con continuità la via del canestro in attacco (anche grazie a Jordi Ruiz per la terza partita consecutiva miglior marcatore della squadra, con 19 punti a referto), ma soprattutto con una difesa che non ha lasciato respiro a Giulianova, costretta a un eloquente 17 su 50 dal campo. Ora gli abruzzesi, a lungo in testa al campionato in questo girone di andata, sono scivolati al quarto posto, alla vigilia di un altro scontro diretto, quello contro Porto Torres del prossimo sabato.

E' salito invece al terzo posto il S. Stefano Banca Marche di coach Roberto Ceriscioli, che si è confermato tra le squadre più in forma in questa fase di stagione: netta la vittoria casalinga contro l’SBS Montello (71-42), la quarta di fila per i marchigiani, che hanno messo così al sicuro la qualificazione in Coppa Italia, scavalcando addirittura Giulianova. Top scorer del match Andrea Giaretti, che ha chiuso con 25 punti, il suo massimo in stagione; in doppia cifra anche il giovane azzurro Sabri Bedzeti (10 punti con 5 su 9 dal campo). Non ha brillato invece tra gli ospiti il miglior marcatore del campionato Andrea Pedretti, che ha messo a referto 17 punti ma con percentuali non eccezionali.

Bel salto in classifica infine del Santa Lucia Roma di coach Fabio Castellucci, che ha conquistato un prezioso successo sul campo del Padova Millennium Basket, il secondo in trasferta in questo campionato, che ha permesso ai romani di salire a quota 6 in classifica e di mettere un primo discreto margine sulla zona retrocessione. Prova di carattere degli ospiti che, dopo essere stati sotto anche di 13 punti, sono stati in grado di rimontare fino al 72-62 finale, trascinati dalla coppia tutta italiana Cavagnini (27 punti) – Stupenengo (25 punti).

La Serie A tornerà in campo sabato 17 dicembre per l’ultimo turno del girone di andata e del 2016.

I RISULTATI (8a giornata)

Cimberio H.S. Varese – GSD Porto Torres 46-89

Banca Marche S.Stefano-Montello Bergamo 71-42

Millennium Padova-Santa Lucia Roma 62-72

UnipolSai Briantea 84 Cantù-Amicacci Giulianova 73-48

Riposa Banco di Sardegna Sassari.

LA CLASSIFICA: GSD Porto Torres punti 14; UnipolSai Briantea 84 Cantù 12; Amicacci Giulianova e Banca Marche Santo Stefano 10; Santa Lucia Roma 6; Millennium Padova e Cimberio H.S. Varese 4; Montello Bergamo e Banco Sardegna Sassari 2.

Tutti hanno già osservato il turno di riposo tranne la Santa Lucia Roma.

IL PROSSIMO TURNO (9a e ultima giornata di andata, 17 dicembre 2016)